Settore elettrico e sicurezza informatica

Eolica, solare, idroelettrica, nucleare, fossile... Sebbene le modalità di produzione dell’energia elettrica siano diverse, i fornitori e i distributori di devono affrontare la stessa sfida: continuare a interconnettere le proprie reti, garantendo al contempo la sicurezza per tutti.

Ambienti ad alto rischio informatico

Un settore sotto pressione

La produzione e la distribuzione di energia elettrica sono attività critiche che presentano elevati rischi in termini umani, economici e ambientali in caso di malfunzionamento. Senza elettricità, quante infrastrutture vitali sarebbero bloccate sul nascere? Quanti edifici sensibili sarebbero resi inaccessibili o ingestibili? E quanti dispositivi sarebbero gravemente danneggiati da un blackout?

Vincoli specifici

Questi esempi dimostrano quanto la nostra dipendenza dall’elettricità rappresenti un aspetto delicato, soprattutto in settori di attività vitali. Ciò è particolarmente evidente se si considera che la sicurezza di molti impianti potrebbe essere compromessa in caso di incidente o se i tempi di reazione sono troppo lunghi. Le infrastrutture elettriche sono ancora più diverse dagli ambienti IT tradizionali, in quanto si trovano in ambienti fisici con vincoli significativi, soprattutto a causa delle onde elettromagnetiche.

Spesso costituite da diversi siti remoti (impianti di produzione, dighe, reti di distribuzione, contatori, ecc.), le infrastrutture elettriche devono garantire che le informazioni sensibili o addirittura riservate scambiate tra i siti (raccolta di informazioni, comandi di regolazione della rete, ecc.) non vengano alterate o intercettate.

Tuttavia, questa distribuzione geografica si basa su diversi centri di produzione e su una rete di distribuzione frammentata con innumerevoli sensori e automatismi. Tale architettura richiede spesso il ricorso alla manutenzione remota, sia su base programmata sia come reazione rapida a un incidente. A volte, però, questo tipo di reti e di edifici risale a diversi decenni fa: è difficile interrompere il servizio per apportare modifiche sostanziali. Infine, sono molti i fornitori di servizi coinvolti in queste reti e non tutti presentano lo stesso grado di fiducia, consapevolezza e/o possiedono infrastrutture adeguate in materia di rischio informatico.

Industria elettrica: l'evoluzione degli attacchi informatici contro il settore energetico

Dovendo colpire un paese, quali obiettivi attacchereste per primi? La risposta è semplice e immediata: le sue reti di produzione energetica. I criminali informatici lo sanno bene e negli ultimi decenni si sono concentrati sui sistemi energetici. Pertanto, la stesura di questo white paper di Stormshield sull’evoluzione degli attacchi informatici alle reti elettriche dal 2015 rappresenta un’estensione naturale della nostra attività principale: analizzare gli atti di criminalità informatica, anticipare i rischi futuri e proporre soluzioni.

Prestazioni e disponibilità delle reti elettriche garantite

Per continuare a soddisfare le richieste energetiche in ogni circostanza, le aziende del settore devono poter contare su reti di comunicazione sicure. Solo così potranno garantire l'autenticazione, la riservatezza e l'integrità dei dati processati, oltre a fornire un accesso remoto e sicuro ai propri tecnici o a fornitori di servizi terzi.

Allo stesso tempo, l’industria elettrica dovrà prevenire gli attacchi ai componenti della rete OT e alle postazioni di comando. Ciò include l’installazione di elementi di sicurezza il più vicino possibile ai sistemi da proteggere senza rack IT, in ambienti fisici limitati come una diga elettrica o una centrale nucleare.

Infine, una manutenzione in condizioni operative e di sicurezza (MCO/MCS) consente di prolungare la vita dell’infrastruttura. Stormshield offre una soluzione adeguata, affidabile e scalabile per ognuna di queste esigenze.

Proteggete le vostre reti con i firewall SNS

La nostra gamma di firewall Stormshield Network Security (SNS) offre il massimo della protezione di rete con la più elevata disponibilità grazie alla funzionalità di bypass e al sistema di prevenzione delle intrusioni (IPS). Grazie alla nostra soluzione, potrete modificare i link di accesso alla WAN in base alla loro disponibilità; segmentare le vostre reti; beneficiare di un’analisi approfondita e contestuale dei protocolli industriali standard (IEC 61850 - MMS, Goose, SV - o IEC 104) e di quelli proprietari. La gamma SNS garantisce inoltre un’analisi dettagliata dei messaggi autorizzati e un controllo dei valori operativi attraverso l’implementazione di firme personalizzate (custom patterns).

Infine, per rispettare i vincoli dettati dal settore elettrico, abbiamo rinforzato i nostri firewall industriali per poterli montare facilmente nei vostri quadri elettrici.

Avete bisogno di soluzioni di protezione multiple e distribuite? La nostra soluzione di gestione centralizzata Stormshield Management Center (SMC) offre la possibilità di controllo unificata da uno stesso server. In questo modo si risparmia tempo e si riducono gli errori di configurazione. In aggiunta, la nostra soluzione di gestione dei log Stormshield Log Supervisor (SLS) permette di visualizzare contestualmente lo stato e i log dell’intera rete IT.

Sicurezza informatica aziendale garantita con prodotti affidabili

"Poiché un attacco informatico nel settore energetico può creare un effetto domino sull'economia, le organizzazioni del settore sono disciplinate da una serie di norme e standard informatici. Oltre al livello nazionale, queste organizzazioni devono rispettare le normative europee sulla cybersecurity, come la direttiva NIS, il RGPD, la legge sulla cybersecurity o la norma IEC 62443. Altri standard (ad esempio Common Criteria EAL3+ e EAL4+ o la serie ISO/IEC 27000) non sono obbligatori ai sensi della normativa vigente, ma contribuiscono a migliorare il livello di sicurezza informatica delle aziende energetiche.

I prodotti Stormshield aiutano le aziende a soddisfare questi requisiti migliorando la resilienza informatica delle loro infrastrutture. Ad esempio, i prodotti Stormshield Network Security e Stormshield Endpoint Security consentono agli operatori di servizi critici (CSO) di implementare soluzioni di sicurezza che migliorano il livello di protezione dei loro sistemi informativi critici (CIS). Scegliendo Stormshield, beneficiate di soluzioni certificate e qualificate ai massimi livelli europei. Per mantenere questo livello di protezione e fiducia, i prodotti Stormshield sono sottoposti a un processo di rafforzamento continuo. Grazie a questo approccio solido e affidabile, ci allineiamo agli standard stabiliti da agenzie come ANSSI in Francia, CCN in Spagna e BSI in Germania, in continua evoluzione.

Per saperne di più sulla conformità dei prodotti Stormshield con le normative informatiche del settore energetico, consultate il nostro documento dedicato.

Con Stormshield, rendete più sicura dal punto di vista informatico la vostra attività. I nostri team sono a disposizione per comprendere le esigenze della vostra rete di produzione e distribuzione dell’elettricità e fornirvi le soluzioni più efficaci. Nel corso di due webinar, condividiamo la nostra esperienza nel mondo delle reti elettriche per svelarne le diverse caratteristiche, le principali sfide e le soluzioni in materia di sicurezza.